Il ritratto può renderti “immortale”…

Nei Musei Reali di Torino viene ospitata la mostra “Come parla un ritratto. Dipinti poco noti dalle collezioni reali”.

L’esposizione propone le opere di ritrattisti famosi, sia italiani che internazionali, come Tiziano, Van Dyck e Meytens e ripercorre tre secoli di storia (dal tardo Cinquecento alla metà del Settecento) attraverso i ritratti realizzati da questi artisti.

Le opere oggetto di questa mostra mettono in evidenza la funzione che il ritratto ha svolto da sempre nella rappresentazione del potere sia politico che militare, nella descrizione della ricchezza e del prestigio delle persone, ma anche l’illustrazione degli affetti, delle persone care, della personalità e dello status sociale dei personaggi immortalati.

Insomma, il ritratto ha sempre avuto un ruolo fondamentale nella storia: ci “parla” della vita e delle abitudini delle persone, ci regala un’”istantanea” del periodo storico e degli ambienti familiari: rende immortali le persone perchè ne trasferisce il ricordo nel tempo rendendolo indelebile.

Al giorno d’oggi come rendiamo indelebili i nostri ricordi dei momenti trascorsi insieme alle persone care?

Le nuove tecnologie e i cellulari ci permettono di scattare migliaia di foto, condividerle e visualizzate in ogni momento. Ma cosa rimarrà di tutti questi “dati digitali”?

Riesci a immaginare cosa succederebbe se perdessi le foto con i tuoi figli e con i tuoi affetti più cari, per un malfunzionamento del tuo smartphone, tablet o PC ?

Il ritratto può essere PER TE la soluzione per “salvare” i tuoi ricordi, per “parlare” di te alle generazioni future!

In particolare, il progetto artistico “Il Ritratto dei papà”  “parla e racconta” dei momenti vissuti insieme tra padre e figlio attraverso la realizzazione di ritratti a matita ed è l’UNICO in Italia ad essere dedicato esclusivamente a padri e figli.

Con il ritratto hai:

  • Un oggetto dall’inestimabile valore affettivo
  • Lo strumento con cui puoi tramandare di generazione in generazione l’immagine dei tuoi momenti memorabili trascorsi insieme ai tuoi figli
  • la rappresentazione della tua “eredità” biologica, della tua cultura e dei tuoi valori: i tuoi figli.
  • la possibilità di rendere tangibile e visibile quello che provi per i tuoi figli e l’unicità del Vostro rapporto padre e figlio

e questa è soltanto una piccola parte di tutto ciò che puoi ottenere attraverso l’esperienza artistica del “Ritratto dei papà”.

Le prenotazioni sono aperte in questo momento, ma devi sapere che ci sono richieste limitate ogni mese per garantire tempo e attenzione allo studio e alla realizzazione dei ritratti.

Se vuoi assicurarti la tua prenotazione per essere tra i primi ad ottenere il TUO ritratto padre e figlio personalizzato

Clicca sul bottone qui sotto e prenota la tua personale opera d’arte.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Privacy Policy
Cookie Policy